| Cortona | Maremma | Pienza | Pitigliano | San Gimignano | Volterra | Valdorcia | Le Crete Senesi |

Montepulciano.org

Viaggio nella città del Poliziano e del Vino Nobile




La Cattedrale. La Madonna di San Martino

La storia della Madonna di San Martino si perde nel tempo fino al lontano 1587.

Sul un muro di una casa che immetteva nei fondi di San Martino era dipinta in affresco una Maestà ovvero una piccola immagine votiva rappresentante la Madonna con il Bambino e San Giovanni Battista.

Madonna di San Martino


Tal Vincenzo del Mincio, dopo aver perduto a bocce a palla maglio, ebbe la sacrilega idea di colpirla alla tempia destra con il maglio che aveva in mano.

Madonna di San Martino

Ma miracolosamente sulla fronte della Madonna apparve quello che senza alcun dubbio è un grosso livido.

Per l'atto sconsiderato che aveva fatto il sacrilego Vincenzo fu immediatamente colpito da un ictus che lo rese infermo per il resto della sua vita.

Madonna di San Martino

Sul posto ovviamente un grande accorrere di pellegrini e fedeli, tanto che nel 1588 venne realizzata la piccola chiesa della Madonna di San Martino.

L'immagine della Madonna di San Martino fu trasferita in Cattedrale il 6 gennaio 1617 e ne fu decretata l'incoronazione il 6 novembre 1707.





montepulciano.org
Tu sei il nostro



visitatore dal 15/08/2011



oggi su acpb sono state viste ... pagine


Ti è piaciuta questa pagina?

Se "SI" votaci su Google premendo il pulsante +1 qui accanto

e per restare in contatto con noi seguici su








Montepulciano.org è pubblicato con
Licenza Creative Commons
























Pozzo dei Grifi e dei Leoni